Mock

recensioni


LO SCHIACCIANOCI - Teatro Parioli (Roma)

Angela Di Sante, abile e sinuosa nell’incarnarsi ora in una narrattrice, ora in una showgirl, poi in bambolina e soldatino a corda.
(Enrico Bernard, Saltinaria.it - 23.12.2013)

Un racconto in musica per tutte le età... animato dalla narrazione di Angela Di Sante secondo una formula che la vedrà interagire sia con l'orchestra sia con il pubblico in sala.
(Giovanni D'Alò, La Repubblica - 19.12.2013)

Bach, Mozart, Beethoven, Saint-Saëns i quali verranno fatti rivivere non solo attraverso le note ma anche attraverso la sapienti parole di Angela Di Sante che guiderà l'ascoltatore alla scoperta dei loro capolavori.
(RCS Corriere della Sera - 30.08.2013)


OCCUPY PIAZZA COLONNA - Teatro La Cometa (Roma)

Convincente e gradevole la Di Sante, piuttosto abile nell'interpretare la donna tutta d'un pezzo che della sua fermezza e acidità di fondo ha fatto il suo baluardo e la fonte del suo successo.
(Maria Raffaella Pisanu, Oltrecultura.it - 07.03.2014)


IL PADRE DELLO SPOSO - Teatro De' Servi (Roma)

L'ingresso travolgente di Angela Di Sante dà il via allo spettacolo, il terzo elemento che rompe l'equilibrio padre-figlio. Un fulmine a ciel sereno che innesca il processo di redenzione.... Interprete eccellenti per un testo semplice, ma ben costruito.
(Herbert Natta, Gufetto.it - 05.04.2014)


IL PADRE DELLO SPOSO - Teatro Martinitt (Milano)

I tre attori riempiono una scena che non cambia mai durante l’ora e mezza di spettacolo, dando grande prova della loro esperienza, della loro capacità artistica e comica e tenendo sempre vigile il pubblico...
(Monica Landro, Saltinaria.it - 14.01.2013)


GLI ARISTOGATTI - Auditorium del Seraphicum (Roma)

Direttori e strumentisti sono affiancati dall'attrice trasformista Angela Di Sante, collaboratrice abituale dell'orchestra in questa particolare performance, di cui costituisce la voce narrante. Con infiniti cambi d'abito e di voce, l'artista racconta la storia incarnandone i personaggi principali e conducendo i giovani e partecipi spettatori attraverso innumerevoli peripezie verso l'immancabile lieto fine.
(TeatroTeatro.it - 19.11.2012)


IL PADRE DELLO SPOSO - Teatro Cometa Off (Roma)

Bravi anche i due protagonisti Tocci e Di Sante, quest'ultima dotata di una sorprendente vis comica.
(Piergiorgio Mori, Italia Sera - 28.12.2012)


LA BELLA ADDORMENTATA - Auditorium del Massimo (Roma)

Il concerto viene quindi interpretato da un'unica attrice trasformista Angela Di Sante che di volta in volta si traveste con gli abiti di Gai Mattiolo e ci conduce nel magico mondo della principessa Aurora dove fate e streghe combattono a colpi di bacchetta magica.
(Il Tempo - 06.03.2013)


LA BELLA ADDORMENTATA - Auditorium San Domenico (Foligno)

Sono invece affidate all'attrice Angela Di Sante le parole, artista e affermata interprete di un teatro danza che le ha valso importanti riconoscimenti e ruoli in cui alterna parti drammatiche e brillanti, oltre a incarichi di aiuto regista.
(UmbriaLeft.it - 14.03.2013)


LA CARICA DEI 101 - Auditorium del Massimo (Roma)

Una vivace e poliedrica Angela di Sante... L'attrice, che si fa anche delicata interprete musicale in alcuni brani, dimostra bravura nelle parti più brillanti e diverte nei pezzi cantati... dimostra capacità di coinvolgimento diretto, per esempio quando invita sul palco alcuni piccoli per poi trasformarli in cuccioli addestrati, autentici esemplari di teneri dalmata.
(Maria Raffaella Pisanu, Oltrecultura.it - 01.12.2013)

La Carica dei 101 è una deliziosa avventura teatrale che, grazie all'accattivante e travolgente ritmo jazz-swing e alla voce narrante della bravissima Angela Di Sante, riesce ad incantare il pubblico rendendolo protagonista.
(Franco Vivona, Attualità.it - 03.12.2013)

Crudelia De Mon a ritmo di jazz conquista i bambini... Ad affiancare gli strumentisti ci sarà l'attrice Angela Di Sante. "Il teatro e la musica - spiega l'artista - sono una porta d'accesso verso la conoscenza di se stessi. Mettere queste due arti nella mani dei bambini significa farli avvicinare alle loro potenzialità espressive"
(Il Venerdì di Repubblica - 08.11.2013)


LA GUERRA FREDDA DELLA FAMIGLIA SOX - Teatro Belli (Roma), Teatro La Cometa (Roma), Teatro Nino Manfredi (Ostia)

Miranda, la divertente Angela di Sante, in particolare, ha ragioni profonde per accanirsi contro il nemico maschile... Merito indiscusso degli attori è quello di oscillare tra personaggi-macchietta e attimi di emozioni a cuore aperto. Comicità delicata, ironia e dolcezza si miscelano armoniosamente in questo involucro di commedia musicale e lo spettacolo ne esce vincente.
(Laura Branchini, Saltinaria.it - 17.01.2009)

L’intera impostazione scenica (regia di Carlo Emilio Lerici), arricchita da contributi dello zio defunto che si fa vedere in video, si risolve in una gara di bravura tra gli attori, tutti giovani e tutti all’altezza del gioco.
(Vincenzo Foti, Nottidaleon.it - Maggio 2008)

In scena, assieme a Bonetti, i bravi Gianluca Tocci, Giovanni Bussi, Angela di Sante e Giuliana Vigogna che cantano, ballano e recitano in un crescendo di allegria e di risate. Bravi tutti gli interpreti nel portare il proprio contributo ad un lavoro assai gradevole e divertente. Da vedere per una serata scacciapensieri.
(Gloria Bondi, Visum.it 02.02.2009)

Brillanti nelle loro interpretazioni... divertentissima Angela Di Sante
(Ivana Cuzzucoli, La voce di tutti.it - 13.05.2010)

Quello che più fa paura in questa battaglia è Miranda (Angela Di Sante), una donna in carriera misantropa, che monetizza il tempo e tratta i maschietti con un distacco e una superiorità che quelli neanche capiscono.
(Paola Polidoro, Il Messaggero - Maggio 2013)

La cosa che più aggrada è il mix sapiente mix di nomi affermati e giovani di belle speranze. Ruotano attorno a questi perni i giovani promettenti ... la donna in carriera resa da Angela Di Sante.
(Piergiorgio Mori, Italia Sera - 24.01.2009)

La comicità alla Helzapoppin, gli intrighi d'appartamento alla Neil Simon o alla Billy Wilder, le baruffe ereditario-immobiliari alla maniera della Fortuna con la effe maiuscola di Eduardo e Curcio ... Si addensano ne La guerra fredda della famiglia Sox.
(Rodolfo di Giammarco, la Repubblica - 12.05.2010)

Uno spettacolo campione di risate
(24minuti.it - 16.01.2009)

...una vera e propria guerra dei sessi. Una battaglia fino all'ultimo ormone.
(Corriere della Sera - 10.05.2010)


IL PADRE DELLO SPOSO - Teatro Martinitt (Milano)

I tre attori riempiono una scena che non cambia mai durante l’ora e mezza di spettacolo, dando grande prova della loro esperienza, della loro capacità artistica e comica e tenendo sempre vigile il pubblico...
(Monica Landro, Saltinaria.it - 14.01.2013)


È MORTO FRANK SINATRA - Teatro Belli (Roma), Teatro Nino Manfredi (Ostia)

Angela Di Sante, nel ruolo di Nadia interpreta invece il personaggio per certi versi più imprevedibile, e con la sua fisicità nervosa e filiforme è protagonista delle scene più animate e coreografiche della commedia.
(Mauro Corso, Teatro.it)